Locazione

Il Decreto casa: la riduzione dal 15% al 10 dell’aliquota della cedolare secca

Il Decreto casa: la riduzione dal 15% al 10 dell’aliquota della cedolare secca

Con l’approvazione del c.d. Decreto Casa, viene confermata la riduzione dal 15 al 10% della cedolare secca sugli affitti a canone concordato. Il vantaggio è quello di versare un’unica imposta con aliquota al 10%, sostitutiva dell’Irpef, delle addizionali comunali e regionali, dell’imposta di bollo, e dell’imposta di registro. La riduzione…

Novità immobiliari applicabili dall’1.1.2014

Novità immobiliari applicabili dall’1.1.2014

L’Agenzia delle Entrate, con la circ. 21.2.2014 n. 2, ha fornito chiarimenti sulle novità norma­tive relative all’applicazione delle imposte d’atto agli atti di trasferimento immobiliare, entrate in vigore l’1.1.2014. Novità concernenti le imposte d’atto applicabili dall’1.1.2014 Gli atti di trasferimento immobiliare sono soggetti all’imposta di registro con le sole aliquote…

Locazione e affitto di beni immobili

Locazione e affitto di beni immobili

1 Premessa A breve diventeranno operative alcune novità concernenti i contratti di locazione e affitto di beni immobili. In particolare, salvo il previsto regime transitorio: dall’1.2.2014, per il versamento dell’imposta di registro e di altri tributi minori, derivanti dalla registrazione del contratto di locazione o affitto immobiliare, occorre utilizzare il modello…

Nuove modalità di pagamento dei canoni di locazione

Nuove modalità di pagamento dei canoni di locazione

Dal 1 gennaio 2014 i canoni di locazione dovranno essere corrisposti mediante strumenti di pagamento tracciabili (es. assegno, bonifico o carta di credito), indipendentemente dall’importo degli stessi. Ai comuni saranno inoltre assegnate funzioni di monitoraggio sui contratti di locazione abitativa in essere: a tal fine, questi ultimi, potranno altresì ricorrere…